La Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte è un’istituzione privata non profit, nata a Milano nel 1995 per volontà di Franco Cologni, che ne è il Presidente.

Le sue iniziative, finalizzate a un «nuovo Rinascimento» dei mestieri d’arte, si rivolgono soprattutto ai giovani: formare nuove generazioni di Maestri d’Arte, salvando le attività artigianali di eccellenza dal rischio di scomparsa che le minaccia, è infatti uno degli obiettivi che la Fondazione persegue. A questo scopo promuove, sostiene e realizza una serie di iniziative culturali, scientifiche e divulgative.

Con le collane editoriali «Mestieri d’Arte» e «Ricerche», pubblicate da Marsilio Editori, si propone di ricostruire storicamente la realtà di queste attività di eccellenza fino ai giorni nostri, guardando alla grande tradizione del savoir-faire italiano e insieme alle nuove declinazioni dell’artigianato contemporaneo.

Con la collana per ragazzi «Storietalentuose», edita da Carthusia, vuole far conoscere e amare ai bambini le professioni e i mestieri d'arte italiani.

Con il Gruppo Swan ha ideato e realizza il magazine «Mestieri d’Arte & Design» («Arts & Crafts & Design» nella versione inglese), dedicato all’eccellenza del Made in Italy e dei maestri d’arte che in Italia e nel mondo tramandano «l’intelligenza della mano».

Con i tirocini formativi del progetto «Una Scuola, un Lavoro. Percorsi di eccellenza» sostiene fattivamente la formazione dei giovani nell’alto artigianato e il loro inserimento nel mondo del lavoro.

Nell’ambito delle sue attività di formazione e orientamento, la Fondazione collabora attivamente con Scuole e Istituti di alto profilo, fra cui Università Bocconi, Università Cattolica, Politecnico di Milano, Creative Academy, Domus Academy, EDC (Parigi).

Nel quadro dei suoi rapporti con enti e organismi stranieri collabora con la Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship, INMA, Institut National des Métiers d’Art, ed è partner del network internazionale delle «Giornate Europee dei Mestieri d’Arte».