Fino al 17 marzo, presso il piano nobile del Palazzo Ducale di Guastalla, è possibile visitare la mostra "Tracce di moda a Guastalla. 500-600-700 e risonanze novecentesche", a cura di Doretta Davanzo Poli, storica dell'arte tessile e docente presso l'Università di Venezia. Un percorso suggestivo fra pittura, abiti, tessuti, merletti e carte antiche per scoprire tendenze e mode nell'abbigliamento degli aristocratici e degli ecclesiastici del Ducato da metà '500 a fine '700 e come queste abbiano influenzato la moda del Novecento. In esposizione paramenti sacri provenienti dal Duomo di Guastalla, ritratti, documenti della Biblioteca Maldotti, importanti per spiegare il valore economico della seta nei nostri territori nel XVI secolo. In mostra anche merletti preziosi, ripresi nei quadri esposti e in diversi abiti novecenteschi.