Il 14 Giugno 2016 Ugo La Pietra ha ricevuto il Compasso d'Oro ADI alla carriera con questa motivazione della giuria: "creatività, passione, impegno sono cifre distintive del suo percorso, che ha saputo sviluppare con una coerenza mai pigra e spesso autocritica, interpretando nel tempo numerosi ruoli. Un lavoro costante alla ricerca di valori profondi e non convenzionali del "saper fare" design, anticipatori di tematiche oggi di grande attualità. Esplora da subito le potenzialità dell'artigianato, approfondendone gli aspetti di relazione con l'industria: studia i rapporti tra individuo e contesto, prefigurando nuovi scenari per la vivibilità degli ambienti urbani".
La Fondazione Cologni è lieta di porgere i suoi più cari e sentiti auguri al grande Maestro.

«Si usa la camera d’albergo, si abita la propria casa! Attraverso questo principio ho lavorato cercando di spiegare che abitare vuol dire quindi espandere la propria personalità nell’ambiente, connotandolo, trasmettendo così l’identità dell’individuo o del gruppo nello spazio» (Ugo La Pietra)