3 – 28 Febbraio 2010
Triennale Bovisa, Milano

Insieme alle opere realizzate all’uncinetto sul tema delle identità in costruzione già esposte alla Triennale di Milano nel marzo 2009, Lanzini presenta lavori realizzati espressamente per l’occasione con tecniche quali disegno, cucito, scrittura, fotografia, musica e video. Durante il periodo di apertura l’artista e lo staff di do-knit-yourself, associazione che collabora all'allestimento della mostra, terranno alcuni laboratori sull’utilizzo di tecniche manuali (talking hands).

“Volevo che fosse una mostra sul disfare e invece ho fatto. Volevo depensare e invece ho pensato perché, come dice Alda Merini, “La vita non ha senso ma è la vita che ci dà un senso” e le cose che facciamo pure.” ( A.L.)


www.triennale.org