13 settembre – 12 gennaio 2013
Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto, Torino

La Fondazione Accorsi-Ometto ha allestito presso il suo Museo a Torino una mostra dedicata a Pietro Piffetti, celebre ebanista del Settecento. Torinese di nascita, diventò ebanista del re Carlo Emanuele III di Savoia nel 1731, restando legato alla corte sabauda fino alla morte nel 1777. La mostra trae spunto dall'ultima acquisizione del Museo: un raro cofano forte di Piffetti, una raffinata cassaforte trasportabile, chiudibile per mezzo di una complicata serratura. Il prezioso oggetto è stato affidato per il restauro al Centro per la Conservazione e il Restauro “La Venaria Reale” e si può ora ammirare in tutto il suo splendore. Tra le straordinarie opere in mostra, un arcolaio, due cofanetti, uno scrittoio in legno di rosa e avorio, il tavolino di Palazzo Madama, un inginocchiatoio da parete, alcuni tabernacoli e molto altro.

www.fondazioneaccorsi-ometto.it